E’ un mondo difficile

– Timo, ho paura.

– Lo so.

– Cosa sai? non mi chiedi nemmeno di che cosa?

– Di che cosa?

– Dell’esame!

– Tonia! Non farmi ridere, l’esame di terza media è una farsa.

– Cioè???

– Una finta, una sceneggiata, sono tutti d’accordo per fare il più in fretta possibile e non ti ascolta nessuno.

– DAVVERO???

– Stai tranquilla Tonia, durerà dieci minuti e quando sarà finito ti dirai: tutto qui?

– Timo…

– Sì?

– Ho paura.

– Ancora?

– Ho paura delle superiori…

– Mìììììììììììììììììììììììì

Annunci

L’ ispezione

Toc, toc.

– Scusa se ti disturbo Rossella, avrei bisogno di…

– ECCO! Vedete bambini! Lo stavo dicendo proprio ora, è arrivata l’ISPEZIONE. Cosa vi dicevo?

(sussurrato) – Veramente avrei solo bisogno della password per i computer

(sussurrato) – Non importa, tu fai la faccia cattiva.

– Dal ministero mandano delle persone, delle persone per controllare i bambini, si chiama CHILDREN MONITORING, e cosiiiiiii, ANTONIO! così sanno, LO SANNO ANCHE LORO chi si comporta male, CHIL-DRE-N MO-…

– Maestra?

– Dimmi gioia

– Va bene così il cavallo?

– Ma ti sembra che un cavallo possa correre con le gambe così?

– E come lo faccio allora?

– Tu, come corri?

Espressione perplessa.

– Allora, come lo faccio maestra?

– Devi pensare forte forte a come corre un cavallo e poi disegnalo.

Espressione dubbiosa.

E come corre un cavallo?

– VAI VAI AL TUO POSTO, CHIUDI GLI OCCHI, CONCENTRATI E PENSA A UN CAVALLO!

– Andiamo Timotea. E voi fate da bravi che adesso io e l’ispettrice ANDIAMO A PRENDERE LE TELECAMERE, e così lo sapranno anche al ministero chi si azzuffa in questa classe quando la maestra è via!