Operaio sardo offende ex ministro Castelli.

C’è qualcosa da dire?
Già il fatto che davanti ad un operario sardo, questo replichi con “LE AZIENDE LOMBARDE, IO STO PARLANDO DELLE AZIENDE LOMBARDE!” Lascia come minimo perplessi.

E poi, io me lo ricordo durante un’altra trasmissione di Santoro, davanti ad una precaria della scuola, che gli raccontava della sua vita problematica, del mutuo da pagare e degli aiuti che doveva chiedere ai suoi genitori per tirare avanti, io me lo ricordo cosa le rispose l’allora ministro Castelli. Me la ricordo la sua risposta perché è stata di grande aiuto alla signora presente così come a tutti noi precari della scuola:
MA ANDATE A LAVORAREEEE, VAI A LAVORAAAARE, A LAVORAAAAARE!

Capite come funziona? Questo è capace di farsi un giro in suv in Africa, durante una carestia e urlare ai bambini moribondi MA ANDATE A MANGIAAAARE, A MANGIAAAAAARE, MANGIAAAATE.

Non lo sentite l’implicito invito a chi lo tedia con le sue lamentele? Si dice MA VAI A LAVORARE, e si intende NON ROMPETEMI I COGLIONI PRECARI DI…

E qui mi fermo, perché io sono una fine, al contrario di certi operai brutti e cattivi che offendono certe mammoline della lega, abituate e ben altro linguaggio.

Annunci

Un commento su “Operaio sardo offende ex ministro Castelli.

  1. Castelli è fortunato che qualcuno le dia ancora un minimo d importanza così come tutti gli altri burattini della politica al servizio delle speculazioni finanziarie. Crediamo ancora in una classe politica che ci ha rovinato. Il bello o il brutto è che siamo consapevoli del fatto che chi governa fa di tutto per impoverirci ma non reagiamo! Ci stAnno portando a stipendi da fame per poter entrare nel mercato cinese! Tra qualche anno gli stipendi medi saranno sui 5/600 euro ossia come quelli che avranno raggiunto i cinesi. A quel punto i grandi industriali europei potranno entrare nel mercato piu grande del mondo quello cinese appunto! Il piano è questo! Buona fortuna a tutti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...