Tonia e il turpiloquio

– Hai fatto bene a dirmelo, Tonia, adesso vado dai genitori di Katia e glielo chiedo se è vero che si stanno separando!

– TIMO! Non dire cazzate!

– Eh dai, lo sai che non lo farei mai, stavo…

– Ceeeeeeeeeeeee, ceeeeeeeeeeeeeee, cosa ho detto! Cosa TI ho detto! CHE VERGOGNA, SCUSA, SCUSA…

– Tonia, dai, non è successo niente…

– NO, NO, PERDONAMI. NON LO FARO’ MAI PIU’. Che vergogna, che vergogna, che…

– TONIA, basta! Tanto lo so che fra di voi le usate queste parole.

– NO, NO non doveva succedermi, scusa, Timo, scusa, scusa.

– Tonia… TONIA! Non c’è bisogno che ti nascondi sotto il tavolo.

– Non mi doveva succedere, no, noooooooo, ceeee, mi sento tutta rossa, sono diventata rossa come quelle fragole!

– Alla fin fine è solo una parola, anche abbastanza comune, se non avessi fatto tutto questo casino, non ci avrei nemmeno fatto caso! Giuro!

– Ceeeeeeeeeeeeeeeeee, no, NO, NO! Che vergogna! CHE VERGOGNA!

– Eh va be’… quando te la senti di tornare tra noi, ci mangiamo la frutta…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...