Arrivano i nostri

– Nanà! Finalmente!

– Timo, cos’è quella faccia???

– Come va? Come ti trovi? Com’è la tua guida? E gli americani? E le tue mansioni? Lo hai capito quello che dobbiamo fare?

– Tutto ok. La guida? Simpaticissima. Gli americani? Troppo toghi. Cosa credi che dobbiamo fare noi? Quando hanno bisogno di qualcosa ci chiamano…

– Davvero???

– Certo. Perché, tu?

– Ma i tuoi non ti sono scappati al bar?

– Boh!

– Ne sono rimasti sul pullman?

– Qualcuno sì, e allora?

– E la guida?

– Cosa vuoi che gliene freghi alla guida…

– E quelli che non sono voluti entrare nel cortile interno???

– Si sono seduti all’ombra degli ulivi, a godersi il fresco…

– E tu?

– Gli ho fatto compagnia.

– E quelli degli altri pullman? Le guide? Le hostess? Tutti tranquilli? Nessun cazzone americano ignorante???

– Ma quando mai!

– Mìììììì, proprio a me doveva toccare l’universo parallelo!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...