Convocazioni: Sisuli, addio…

– Chi è che aveva Sisuli l’anno scorso?

– Io… perché…?

– Perché lo voglio prendere io quest’anno e…

– Ah!

– Come ti sei trovata? Come sono i bambini?

– Benissimo! Cioè, ehm, maledizione mi sono tradita… TERRIBILI, DEI TEPPISTI, TROGLODITI, PORTATI LA CLAVA!

– Eh eh, tanto li avrei presi lo stesso, non resta altro. Ma dov’è esattamente Sisuli? Lontano?

– Non tanto.

– Molto lontano?

– Ho detto: NON TANTO!

– Ah, ecco.

– Comunque, a parte gli scherzi, ti troverai bene. Soprattutto nelle seconde, le prime medie dell’anno scorso, sono ben avviate.

– E che cosa hai fatto? Le quattro abilità, immagino…

– ?

– Le quattro abilità?

– Otto unità dal libro di testo, mi sono fermata a prima del Past Simple.

– Il PAST SIMPLE? GIA’ IN PRIMA, CHE BRAVA!

– A PRIMA del Past Simple.

– Io il Past Simple l’ho fatto in seconda.

– Lo rifarai anche quest’anno in seconda, anche se il libro di testo lo fa in prima.

– Lo hai fatto in prima? Che libro di testo avanzato!

– Probabilmente lo hanno testato nell’Italia del Nord. Comunque io sono arrivata all’unità PRECEDENTE quella del Past…

– E cosa gli fai fare? Io ai miei li faccio molto leggere e scrivere, io amo molto leggere.

– Ah, vedi, i miei sono più allenati a parlare e ascoltare.

– Io li faccio leggere, leggere molto, i classici in versione semplificata.

– Bello, sì, ma io dico sempre: e se questi vanno a Londra, per esempio, come fanno? Cosa dicono? Raccontano Moby Dick?

– Molto più probabile che prima di andare a Londra vadano alle superiori, prendi il liceo linguistico, così sono già preparati…

– Purtroppo. Cioè, anche il tuo ragionamento non fa una piega. Visto come funziona la scuola italiana, non si risparmieranno la letteratura in inglese.

– Appunto. E io adooooooooooro la letteratura! Tu che libri gli hai fatto leggere???

– Il libro di testo.

– Io ooooooooooodio quei dialoghetti. Li salto sempre.

– Loro li adoooooorano quei dialoghetti! Il giorno di un nuovo dialogo era un giorno di festa… ormai li sanno a memoria, conoscono i personaggi, imitano le voci, hanno le frasi tormentone, pronunciano meravigliosamente…

– Scusa, scusa, stanno chiamando il mio nome, vado!

– E rispondevano alle mie domande, in inglese! L’English day era un avvenimento… salutameli… sniff, sniff, come sembrano più belle le cose del nostro passato…

Annunci

3 commenti su “Convocazioni: Sisuli, addio…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...