Un liceale italiano in Inghilterra

Un liceale italiano in Inghilterra potrà ordinare un round o flat character in un locale giovanile, mentre disquisisce su omniscient e non-omniscient narrator accanto a un coetaneo inglese, che non vedrà l’ora di spiegargli la sua personale teoria sullo stream of consciousness nell’Ulisse di Joyce. I due, tra un alliteration con ghiaccio e una consonance liscia, reciteranno in preda ad una crisi mistico-letteraria i versi di Beowulf in inglese antico, interpretandone a turno le parti. Conquisteranno le ragazze inglesi a colpi di rhyming couplets, regaleranno mazzi di iambic pentameters e passeggieranno in parchi di metaphors e comparaisons.

Il nostro caro liceale italiano non avrà nessuno problema, quindi, a comunicare con coetanei inglesi, né tantomeno a ordinare da bere in un locale, o a conquistare la ragazza dei suoi sogni. Il mondo che lo aspetta è proprio identico a quello dei suoi manuali scolastici.

Auguri!

Annunci

3 commenti su “Un liceale italiano in Inghilterra

  1. Di fronte a tutto ciò, mi sento veramente scoraggiata. E’ lo stesso tipo di istruzione che ho ricevuto io, staccata dalla realtà, mummificata, STUPIDA e OTTUSA. E poi tutti a lamentarsi che i ragazzi italiani alla fine delle superiori non sanno PARLARE l’inglese… chissà perché!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...