I membri della commissione ministeriale hanno studiato nella scuola italiana…

Nuovi errori nelle tracce della maturità. Questa volta è toccato all’inglese. A quanto pare i commissari hanno copiato e incollato un testo preso dal web (e fin qui nulla di male). Si trattava, però, di un testo tradotto dal tedesco e nemmeno tanto bene.

Cliccate qui per vedere la traccia corretta dalla professoressa madre lingua (ohhhhh, ossequi ossequiosi) Jean Woodhouse.

Qui invece per visitare il sito incriminato.

Annunci

2 commenti su “I membri della commissione ministeriale hanno studiato nella scuola italiana…

  1. La signora Woodhouse ha esagerato.
    Non perchè quel testo non avesse errori e strafalcioni.
    Ma lei ha corretto anche quello che andava bene.
    Esempio: colored va bene (negli USA non si usa la u, a differenza della GB).
    Dove sarebbe poi l’errore della frase: “Describe it using your imagination”? La frase è del tutto corretta, la si trova anche in un sito americano di poesia e letteratura.
    E ancora: per la Woodhouse non va bene il termine budgets, e lo sostituisce con pockets.
    Perchè?
    Budgets fa riferimento alla capacità previsionale di spesa, pockets alla disponibilità attuale di denaro.
    Budgets è anche riguardoso, come termine, mentre pockets no (sembra alludere al fatto che alcuni sono morti di fame).
    Poi la Woodhouse segna errore a “also” e lo cambia con “as well as”.
    Why? Also è corretto nello scritto, mentre è più formale nell’inglese parlato, ma va benissimo.
    La Woodhouse mette il plurale a “guest” e sbaglia, perchè il testo faceva riferimento a un “ospite” in senso generico, anche il singolare andava bene.
    Towns number può fare a meno del segno di genitivo sassone, in USA lo si adopera molto meno.
    Non si capisce perchè la Woodhouse abbia considerato errore “gardening” inteso come ettività di giardinaggio, l’espressione è del tutto corretta.
    Ma poi quella signora ha corretto perfino le virgole, non si è mai vista tanta inutile pignoleria.

    Io dico solo, (lavoro da 30 anni con gli USA e ho una compagna americana) che la Woodhouse è quel tipo di professoressa fissata con le regole grammaticali, che considera l’apprendere una lingua una specie di impresa accessibile solo a pochi eletti.

    Le lingue vanno praticate e amate, si impara più una lingua imparando le canzoni dei cantanti preferiti e praticandola, che non fissandosi con mille regole e con un’idea oxfordiana che non esiste.

    Signora Woodhouse, con tutto il rispetto, non avrei voluto averla come prof.

  2. la frase “Describe it using your imagination” non è sbagliata dal punto di vista grammaticale. Semplicemente è assurdo che ti chiedano di descrivere una cosa che hai vissuto, usando la tua immaginazione. Immaginare la realtà?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...