INVALSI, ovvero non valsi…

Oggi si è svolta in tutte le scuole secondarie di primo grado (scuole medie) d’Italia la prova nazionale predisposta dall’INVALSI.

Tonia ha fatto un disastro in matematica e un po’ meno un disastro in italiano. A sua discolpa vorrei dire che si tratta per la maggior parte di quesiti concepiti da menti IN-VALSE, il cui scopo è quello di ingarbugliare ancora di più i neuroni di poveri adolescenti storditi da almeno un mese di tesina, quattro giorni di prove scritte e uno di orale.

Prova di italiano
griglia di correzione

Prova di matematica
griglia di correzione

Ho fatto anche io i test e devo confessare di esserne uscita con la mente annebbiata e un certo senso di inadeguatezza. Ma ditemi se non gira la testa anche a voi dopo aver letto il quesito A7

Nella frase: “Deve avere una carne prelibata…” (riga 18 ) da quale espressione può essere sostituito il verbo deve?

A. È necessario che abbia.

B. È obbligatorio che abbia.

C. È eventualmente possibile che abbia.

D. È molto probabile che abbia.

E se non iscrivereste le risposte della domanda A10 al concorso per il migliore scioglilingua dell’anno…

A10. Come si può rendere con altre parole l’espressione “così appallottolato” (riga 24)?

A. Dato che si è appallottolato come si era detto.

B. Nonostante si sia appallottolato in modo particolare.

C. Nel caso in cui si sia appallottolato come si era detto.

D. Tanto più che si è appallottolato in modo particolare.

Annunci

8 commenti su “INVALSI, ovvero non valsi…

  1. Sono davvero sconcertata e stupita. Sono una mamma ma sono stata anche una studentessa, non capisco come la scuola sia arrivata a livelli così bassi. Credo che prima di testare gli alunni si dovrebbe testare seriamente la preparazione degli insegnanti e la loro capacità di insegnare e trasmettere!!!Sono tre anni che mi sento ripetere, come rappresentante di classe, che i ragazzi non sono motivati, che non hanno voglia di imparare. Cari signori le generazioni sono cambiate, cosa fate voi per stimolarli ed interessarli? Che tutti i ragazzi siano dei completi deficienti non lo credo proprio, non saranno forse lo specchio di quello che siete voi? Questa prova assurda arriva come quinto giorno di esame per ragazzini che non avevano affrontato neppure l’esame di 5° elementare, gli insegnanti hanno detto che ne terranno conto solo se andrà bene……..voglio vedere proprio se veramente non ne terranno conto………le scuole medie così come sono sono state una enorme delusione, un vuoto assoluto che richiederà sacrifici enormi il prossimo anno alle superiori. che vergogna!

  2. Scusa, ma passeggiare con il cane (B7) “con il cane” sarebbe complemento di modo?
    A leggere con attenzione domande e risposte ci sarebbe da preoccuparsi parecchio…

  3. Mah ti dirò, io ho finito la terza superiore e ONESTAMENTE alle due domande che hai messo ho risposto correttamente. Sarà che sono un blogger abituato a scrivere… Certo per dei ragazzi di terza media sarà un po’ più difficile la questione, però per un adulto non penso ci debbano essere problemi.
    Poi, sul livello della scuola italiana: piantiamola di dare sempre la colpa ai professori. Ve lo dico io che sono uno studente: ci sono certi individui che fanno spavento, non hanno voglia di fare niente e i genitori li difendono pure… 🙄

  4. Sono una docente di lettere, i miei alunni hanno affrontato abbastanza bene la prova nazionale, considerando le leggerezze dell’invalsi. Alla domanda a quale “parola” si riferisce il pronome “le” (ed era alla preda), nei correttori i geni dell’Invalsi hanno avuto il coraggio di scrivere è accettabile anche “riccio” (parola cui concettualmente si riferiva il pronome). Ma come? e la concordanza e gli esercizi fatti alla ricerca della parola sostituita dal pronome? e poi è deprimente che i miei alunni siano stati giudicati su una proposizione consecutiva. Con tutto il programma di analisi del periodo svolto, potevano scegliere una proposizione più significativa?

  5. io l’ultima l’avrei tradotta con il cum e il congiuntivo ma purtroppo l’opzione non c’era. Hanno trattato le subordinate avverbiali come ablativi assoluti. Che chiarezza.

  6. Io oggi ho fatto quella del 2009, ma ho fatto comunque
    quelle del 2008 come “allenamento”….
    E per una volta sento dire da una profe che sono cose fatte per
    scioglierci i neuroni!!!
    Forse rivedrò la mia idea sulla categoria =)
    e la ringrazio a nome dei miei poveri neuroni!

  7. Salve
    Abbiamo letto con interesse sia il post, sia i commenti. Vorremmo informarvi che discutere intorno alla validità delle prove è, ormai, un problema secondario, seppur importante. Lo diciamo alla luce del VERO SCOPO della prova invalsi che NON E’ quello di valutare gli studenti, bensì i docenti e i dirigenti scolastici. L’Invalsi è un Istituto di controllo che va a sposarsi con il PDL Aprea. Se fate un salto nel nostro blog, ne saprete di più.
    http://italianimbecilli.blogspot.com/2009/07/i-vostri-figli-avranno-tutti-10-in.html

    PS. I docenti, anche se preparati e motivati, non possono più garantire una solida formazione ai ragazzi. Questo in risposta a qualche commento, qui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...