Zia Pietrina, zia Sophia e gli uomini

– Ihhh, ti trovo bene Sophia.

– Eh, vero, Pietrina?

– Sì, sì, anche la faccia, più piena. Più giovane sembri.

– Lo so, lo so, da quando sono vedova mi sono persino un po’ ingrassata… si vede che la vedovanza mi giova.

– Così è, Sophia?

– Eja, sono più tranquilla, più rilassata, riposata, mì. Prima mi sembravo in prigione!

– Eh tocca, che non sarà così…

– E perché tu Pietrina, con tuo marito? Non ti comanda?

– COSA? COMANDARE A ME? Già lo comando io a quello.

– Davvero?

– Scolta, Sophia, che io me lo sistemo. Sai cosa ha fatto oggi? Si è steso i pantaloni pieni di fango, li ha fatti asciugare, li ha spazzolati e… non li voleva rimettere nell’armadio???

– Ihhhh tocca, i pantaloni sporchi nell’armadio…

– Sophia, come all’antica, mì!

– E tu, cosa gli hai detto?

– Tocca, tiramindi cussus cazzu de prantaloni de inguddei, ca chinunca di ddus fazzu ingurti!

– Ahhhh, balla Pietrina, così si fa con gli uomini!

Annunci

Un commento su “Zia Pietrina, zia Sophia e gli uomini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...