Zia Pietrina, zia Tonina e la scienza

– Ihhh che brutto male, povera ragazza!

– Sfigurata è.

– Hai saputo qualcosa di nuovo, zia Pietrina?

– Eja, Timotea, ormai è tutta mangiata, ha un buco nella faccia…

– Come quel tipo…

– Quale tipo, zia Pietrina?

– Un uomo che c’era al mio paese, aveva la stessa cosa.

– Eja, Pietrina, te lo ricordi della bistecca?

– Sì, sì. Anche se erano poveri, dicono, gli compravano tutti i giorni una bistecca.

– Eja, Tonina.

– Una bistecca?

– Sì, e mì che erano lontani dalla macelleria, ma tutti i giorni gli compravano la bistecca, dicono.

– Ma cosa se ne facevano della bistecca, zia Pietrina?

– Quella è una malattia che mangia tutto, gliela mettevano sulla faccia e invece di mangiargli la faccia, dicono, si mangiava la bistecca!

– OH ZIAAAA!!!

– Eja, Timotea, non ci credi?

– MA SECONDO TE è UNA COSA POSSIBILE?

– Io l’ho sempre sentito.

– Da chi?

– Hmmm, veramente me lo ha sempre raccontato Tonina…

– E a te zia, chi te lo ha detto?

– Lo dicono! La gente… è vero!

– OH ZIA MA NE DICE DI SCEM… ehm…

– E cosa stavi dicendo? Ca sa genti narat cazzadas?

– Ehm, non proprio zia, stavo dicendo “scemenze”… che la gente dice scemenze… e voi mi sembra che siate abbastanza moderne e intelligenti per CAPIRE che non può essere una cosa vera…

– No, che già è vero, io l’ho sempre sentito.

– E pure io.

– Pure io!

– Oh zia Carmela, non ti ci mettere pure tu…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...