Strategie di insegnamento

– E quindi Claudio mi ha detto: “prof, lo sa che abbiamo conosciuto sua figlia?”, e io gli ho detto “io non ho una figlia”, e lui “eh quella ragazzina, quella che vive con lei, quella, come si chiama?…”. “Tonia?”, “Eja prof, Tonia. Abbiamo conosciuto Tonia e Matteo le voleva chiedere una cosa”, allora Matteo ha detto “no! Professoressa era Claudio che glielo voleva chiedere.”, e Claudio “no, eri tu!” Quindi mi sono un po’ innervosita e ho detto “INSOMMA CHE COSA MI VOLEVATE CHIEDERE?” e Matteo “il numero di cellulare di Tonia…”, allora io ho ripetuto “il numero volete?” “Eja prof, il numero”, “il numero di cellulare…” e loro in coro “sìììì, il numero del cellulare”. “Facciamo una cosa, ho detto io, facciamo che non vi do IL numero, vi do UN numero, uno alla volta, uno ogni volta che vi comportate come esseri umani. Ci state?” “OK, PROF!”

– Timo!!!! Ma davvero gli hai detto così????

– Sì Tonia, PER FAVORE! I numeri sono tanti e loro non si sanno comportare come esseri umani troppo a lungo, se me la giostro bene possiamo arrivare anche a maggio…

– Timo! Ma sei pazza?

– Sco’, dopo che arrivo all’ultimo numero, ti cambio la scheda…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...